Aumentare la durata del rapporto con gel e preservativi. Più danni o più vantaggi?

In redazione ci arrivano spesso email con domande sull’efficacia o meno del preservativo ritardante contro l’Eiaculazione Precoce; anche nei forum e nelle chat è possibile imbattersi in domande o interventi di ragazzi, ragazze ma anche uomini, simili a questi:

[…] ho consigliato al mio ragazzo di acquistare preservativi ritardanti perchè viene spesso troppo in fretta. Ma ci è sembrato che non servono a nulla … sempre la solita storia, lui dura al massimo tre minuti mentre io non vengo maiiiii.

Salve, ho un problema: appena mi eccito vengo subito, allora ho pensato di usare il preservativo ritardante sperando che mi faccia aumentare la durata del rapporto sessuale. Che dite, funziona?

[…] Ho usato dei preservativi ritardanti, un po’ funzionano ma mi aspettavo che potessero aiutarmi di più essendo molto precoce. Al massimo duro qualche minuto in più rispetto al normale e il problema che la mia ragazza non arriva all’orgasmo rimane lo stesso. Che posso fare?

[…] Ho usato per molto tempo una marca di preservativi ritardanti. E’ possibile che mi hanno causato un’infiammazione al pene?

Uso dei preservativi ritardanti ma eiaculo lo stesso troppo presto e mi sembra che ci rimette anche l’erezione! E’ possibile?

LEGGI ANCHE: Dai più tempo all’Amore in modo naturale!

aumentare la durata del rapportoSono moltissimi gli uomini che ricorrono ai preservativi ritardanti per aumentare la durata del rapporto sessuale e combattere l’eiaculazione precoce.

A tale proposito vorremmo fare delle precisazioni.

1 – NON RISOLVONO IL PROBLEMA DELL’EIACULAZIONE PRECOCE

L’azione dei preservativi ritardanti è dovuta al fatto che contengono al loro interno una sostanza leggermente anestetizzante che rende meno sensibile la punta del pene. Generalmente la sostanza ha effetto dopo pochi secondi e, tra l’anestetico e lo spessore del preservativo, il pene è meno stimolato.

Dobbiamo però tener conto che gli stimoli al pene non sono gli unici fattori che fanno aumentare l’eccitazione e quindi la possibilità di eiaculare. La stimolazione genitale è solo una delle componenti che provocano all’eiaculazione. Quindi, pur utilizzando un preservativo ritardante con effetto anestetico, tutto il resto (aspetti psicologici come l’ansia e lo stress , aspetti ormonali e aspetti situazionali, come ad esempio la partner, il suo profumo, il suo aspetto …) non cambia ed è ciò che comunque influisce di più sull’Eiaculazione Precoce.

2 – POSSONO AVERE EFFETTI COLLATERALI

Non è corretto affermare che i preservativi ritardanti e, peggio ancora, gli spray e i gel desensibilizzanti, non hanno effetti collaterali. Anzi, molto spesso contengono ingredienti che possono essere dannosi per il pene.

Un esempio.

Di certo non possiamo citare nomi e marche dei prodotti ma, in maniera assolutamente anonima, facciamo un esempio degli ingredienti contenuti in uno dei prodotti più conosciuti e reclamizzati:

  • propilene glicole – che altro non è che il liquido che viene messo negli antigelo dei radiatori – in concentrazioni superiori al 1% è tossico. Ebbene, nel prodotto a cui ci riferiamo è all’8%;
  • olio di ricino e di cocco, sono naturali, è vero, ma in questa preparazione sono estratti con solventi tossici;
  • amminometilpropanolo, questo ingrediente è addirittura vietato dalla direttiva europea 76/768 in concentrazioni sopra all’1% e il prodotto ne contiene il 2.2%.

Credete sia una buona idea mettere a contatto le mucose genitali con questi prodotti?

La mucosa del pene è molto sensibile: a lungo andare questi prodotti possono causare irritazioni, infiammazioni, dermatiti, ulcerazioni (taglietti) e reazioni allergiche. Sicuramente il preservativo ritardante non può essere la soluzione a lungo termine per aumentare la durata del rapporto sessuale!

3 – POSSONO CAUSARE PROBLEMI DI EREZIONE E/O DIMINUZIONE DEL PIACERE

I preservativi ritardanti anestetizzano il pene e, conseguenza inevitabile, diminuisce la sensibilità e la percezione del piacere.

In alcuni casi, magari quando si è particolarmente stressati e stanchi, il preservativo ritardante può compromettere anche l’erezione del pene.

Per non parlare dell’effetto che possono dare gli Spray e le creme ritardanti. Questi prodotti, come il preservativo, hanno lo scopo di anestetizzare l’organo genitale maschile. Ma, una volta applicati, durante la penetrazione entrano in contatto con le mucose vaginali. L’effetto è che anche la partner potrebbe provare meno piacere e impiegherà ancora più tempo a raggiungere l’orgasmo. Decisamente una pessima soluzione!

RICAPITOLANDO

I preservativi ritardanti, anche se sporadicamente hanno qualche effetto positivo, non costituiscono la soluzione a lungo termine per aumentare la durata del rapporto sessuale. Questo perchè:

  • raramente danno l’effetto desiderato;
  • applicati per lunghi periodi possono dare effetti indesiderati;
  • riducono il sintomo, ma non la causa.

E’ come avere una scheggi nel dito e assumere un antidolorifico: serve a poco finchè non si testrae la scheggia, ossia la causa.

Quando si soffre di Eiaculazione precoce e si desidera aumentare la durata del rapporto sessuale, la cosa più efficace da fare è agire sulle cause.

Nella maggior parte dei casi, l‘Eiaculazione precoce è dovuta all’Ansia, allo Stress e ad un basso livello dell’ormone  Serotonina.  Esistono integratori naturali come il Revit che, grazie ad una speciale combinazioni di ingredienti

  • abbassano i livelli di stress e ansia;
  • alzano i livelli si Serotonina, con l’effetto di riuscire a rilassare tutti i muscoli pelvici per poterne più facilmente controllare le reazioni.

Allora cosa aspetti? Scopri come aumentare la durata del rapporto in modo naturale!

revit 3 confezioni 6-REVIT SINGOLA-CONFEZIONE

Interessante questo articolo? Lascia il tuo nome (o il tuo Nick) e la tua e-mail nel modulo qui sotto: riceverai News, Offerte e Promozioni per l’acquisto dei nostri Integratori su www.wellvit.it. In più, per ringraziarti della registrazione, SUBITO via mail riceverai un BUONO SCONTO!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

*Le informazioni contenute in questo post hanno esclusivamente scopo informativo e non sostituiscono il parere del medico.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il primo commento a questo articolo!

avatar
wpDiscuz