Cause e rimedi per l’eiaculazione precoce

Quando l’uomo ha troppa fretta: cause e rimedi per l’eiaculazione precoce

In questo articolo ci occupiamo di Eiaculazione Precoce, il disturbo sessuale più diffuso fra gli uomini, tanto che secondo le statistiche, ne soffrirebbe un uomo su tre.

Che cos’è l’eiaculazione precoce?

eiaculazione precoceSi definisce precoce una eiaculazione che si verifica subito dopo l’inizio del rapporto sessuale e comunque prima che l’individuo lo desideri. Orientativamente sono stati fissati dei limiti di tempo intorno a 4 minuti; quindi si potrebbe dire che un soggetto soffre di eiaculazione precoce se l’eiaculazione insorge entro i primi 4 minuti dalla penetrazione, ma il suo valore è relativo. In realtà questa definizione è troppo riduttiva. L’eiaculazione precoce è un problema di coppia, strettamente legato ai tempi dell’orgasmo e del piacere femminile. Quindi è meglio evitare di dare dei limiti di tempo e definire l’eiaculazione come quella eiaculazione che avviene prima che la coppia lo desidera.

Quali sono le cause più frequenti dell’Eiaculazione Precoce?

La causa più frequente è una condizione costituzionale dell’individuo (eiaculazione precoce primaria) quindi siamo di fronte ad un soggetto che da sempre ha questo problema a causa, dimostrano le ricerche, di un basso livello di Serotonina nel Cervello, un neurotrasmettitore che regola anche il riflesso eiaculatorio, e agisce da freno naturale all’eiaculazione.

Ci sono poi altre cause che definiscono le cosiddette eiaculazioni secondarie, quelle cioè che compaiono ad un certo punto della vita. Le cause di eiaculazione precoce secondaria possono essere di natura psicologica (ansia, stress, traumi, …) che fisica, come nel caso di infiammazioni all’apparato uro-genitale. Ad esempio possono essere causa di eiaculazione precoce secondaria le prostatiti o il frenulo corto (il frenulo è una piega di pelle che sta nella faccia inferiore del glande e che è particolarmente sensibile; quando durante il rapporto viene stirata si verifica una forte stimolazione che, nei soggetti in cui il frenulo è breve, può portare ad una eiaculazione precoce).

Spesso l’eiaculazione è causata anche dall’ansia da prestazione, soprattutto all’inizio di un nuovo rapporto, o quando è la partner a generare uno stato di ansia rispetto alla performance.

Come intervenire?

Se un’eiaculazione è dovuta a fattori fisici come un’infezione uro-genitale, basterà curare questa infezione per risolvere anche il problema eiaculatorio (curare la prostatite, intervenire sul frenulo corto con la plastica chirurgica).

Se il problema è strutturale e dipende dalla carenza di Serotonia, esistono dei farmaci in grado di far aumentare i livelli di Serotonina nel Sistema Nervoso Centrale e quindi di ritardare il riflesso eiaculatorio.

Nel caso non si volesse o non si potesse assumere farmaci, oggi esistono anche degli integratori naturali a base di Griffonia che, in modo più lento e graduale ma non per questo meno efficace, possono aiutare ad alzare la Serotonina al Cervello.

 

              Scopri come controllare l’Eiaculazione Precoce in modo naturale

revit 3 confezioni 6-REVIT SINGOLA-CONFEZIONE

Iscriviti alla newsletter di Wellvit.it

Tutti i nuovi iscritti, riceveranno un codice sconto esclusivo da utilizzare per i propri acquisti su www.wellvit.it!

*Le informazioni contenute in questo post hanno esclusivamente scopo informativo e non sostituiscono il parere del medico.

 

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il primo commento a questo articolo!

avatar
wpDiscuz