Eiaculazione Precoce cause e rimedi

eiaculazione precoceLo abbiamo detto e ridetto: prima di iniziare un trattamento per risolvere un problema sessuale – che sia una Disfunzione erettile, un problema di Eiaculazione Precoce o un Calo del desiderio – è importante individuarne la causa.

Comprendere il perché di un problema, meglio se con l’aiuto di uno specialista, permette di individuare il giusto trattamento per risolverlo.

Nel caso dell’Eiaculazione Precoce le cause possono essere differenti:

LEGGI ANCHE: Il Rimedio Naturale per dire STOP all’Eiaculazione Precoce

     Cause dell’eiaculazione precoce PRIMARIA

Problemi psicologici o psichiatrici

In molti casi di Eiaculazione Precoce che si ha da sempre c’è un qualcosa di irrisolto a livello inconscio, spesso una questione legata all’infanzia. In genere gli uomini con questo tipo di problema provano una profonda ansia per il sesso in generale.

Un’educazione molto rigida rispetto alla sessualità, un’esperienza di bullismo subita, un abuso o semplicemente il fatto di non essere considerato all’altezza dai coetanei o dai genitori, punizioni ricevute per essere stati scoperti durante la masturbazione, sono esempi di alcune situazioni che possono aver colpito la persona in modo molto più profondo di quanto anche lui potesse pensare e che hanno portato a sviluppare a livello inconscio un senso di colpa nel momento in cui si cerca il piacere sessuale.

L’Eiaculazione Precoce a volte potrebbe essere l’effetto di una condizione psichiatrica: gli uomini con problematiche psichiatriche manifestano più incidenza ad eiaculare precocemente rispetto alla popolazione maschile sana.

Certe esperienze traumatiche vanno affrontate e risolte in maniera seria e con l’aiuto di una persona esperta; nell’incertezza, se si avverte che qualcosa dentro non è del tutto ok, un consulto psichiatrico sicuramente può aiutare a fare chiarezza.

Cattiva masturbazione

Potrà sembrare strano ma può capitare che l’Eiaculazione Precoce Primaria sia provocata da un modo sbagliato di masturbarsi fin da giovanissimi. Alcuni ragazzi durante la masturbazione si sforzano il più possibile per raggiungere l’orgasmo in breve tempo (spesso lo fanno per sbrigarsi ed evitare di essere scoperti) e potrebbero aver abituato il corpo a reagire velocemente agli stimoli sessuali e ad eiaculare più in fretta.

L’Eiaculazione Precoce che nasconde l’Impotenza

Alcuni uomini con problemi erettili, durante il rapporto sessuale hanno paura di perdere l’erezione e, proprio questa ansia, potrebbe inconsciamente portare ad eiaculare precocemente, prima di perdere l’erezione.

Problemi fisici

Alcune disfunzioni fisiche possono interferire con il processo eiaculatorio e causare Eiaculazione Precoce. Le disfunzioni che potrebbero interagire con l’eiaculazione sono varie: disfunzione tiroidea, ipertensione, prostatite, patologie dell’apparato urinario, neurite, epilessia, trauma pelvico o spinale, sclerosi multipla. Se si soffre di una di queste condizioni, allora l’Eiaculazione Precoce potrebbe essere la conseguenza e quindi va risolta la disfunzione per risolvere l’eiaculazione precoce.

     Cause dell’eiaculazione precoce SECONDARIA

Ansia da prestazione

L’ Ansia da prestazione è probabilmente la cause principali dell’eiaculazione precoce secondaria. L’ansia da prestazione (la paura di non riuscire a soddisfare il partner) è legata ad altre insicurezze maschili, prima fra tutte la paura di perdere l’erezione: se l’uomo ha paura che la sua erezione non duri abbastanza a lungo (magari perché qualche tempo prima si è verificato un episodio di perdita dell’erezione) questo può portarlo ad eiaculare prima del tempo, per questa ansia che si è venuta a creare.

Stress

Lo Stress, la vita frenetica, le preoccupazioni possono condizionare perfino il processo eiaculatorio. L’orgasmo, infatti, è una sorta di valvola di sfogo per l’organismo e quando un uomo è sotto stress, nel nostro cervello si attivano dei processi neurobiologici che portano ad eiaculare più in fretta.

Bassi livelli di Serotonina

Sebbene l’eiaculazione precoce sia da sempre stato considerato un problema legato a cause psicologiche, recentemente gli studiosi hanno scoperto che il problema può essere legato ad un abbassamento dei livelli di Serotonina, chiamata anche ‘L’ormone della felicità‘.

Il meccanismo con cui il cervello comunica al pene che è ‘giunto il momento di eiaculare’, avviene attraverso dei complessi processi neurobiologici. La Serotonina, in particolare, è un neurotrasmettitore che riesce a controllare l’eiaculazione e la risposta sessuale maschile.

Quindi, una ridotta concentrazione di Serotonina, può causare l’Eiaculazione Precoce.

Età e malattie

Gli uomini più maturi hanno spesso meno desiderio, meno sensibilità penile e meno occasioni sessuali. Per questo, durante il rapporto sessuale, potrebbero giungere troppo in fretta all’orgasmo. Oppure, potrebbero esserci delle malattie che spingono l’uomo a desiderare inconsciamente una conclusione in breve tempo. Ad esempio, un uomo che soffre di angina può temere l’insorgere di un infarto durante il rapporto e cercare di venire il prima possibile. La risoluzione del problema cardiaco, risolverà anche il problema eiaculatorio.

Farmaci

In alcuni casi l’eiaculazione precoce secondaria può essere l’effetto collaterale di alcuni farmaci farmaci o dell’assunzione di droghe o sostanze psicotrope (LSD, MDMA…). Nel caso dei farmaci, è importante consultare il medico che valuterà la possibilità di ridurne il dosaggio odi sostituirlo con un altro.

Cerchi un rimedio naturale per L’Eiaculazione Precoce? Vuoi durare di più?

revit 3 confezioni 6-REVIT SINGOLA-CONFEZIONE

Iscriviti alla newsletter di Wellvit.it

Tutti i nuovi iscritti, riceveranno un codice sconto esclusivo da utilizzare per i propri acquisti su www.wellvit.it!

**Le informazioni e i risultati contenuti in questo test per l’Eiaculazione Precoce hanno esclusivamente scopo informativo e NON sostituiscono il parere del medico

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il primo commento a questo articolo!

avatar