Eiaculazione Precoce: effetti collaterali della Dapoxetina

Continuiamo ad occuparci di Eiaculazione Precoce. In un articolo precedente ci eravamo fermati presentando il PEDT, ovvero il Questionario che è stato sviluppato per analizzare la eventuale presenza di una eiaculazione precoce e che è in grado di determinarne l’entità (clicca qui per effettuare il questionario).

Rivediamo velocemente le 5 domande che compongono il Questionario sull’Eiaculazione Precoce e che possono aiutare a capire se il problema esiste o meno e di che entità è:

  1. Quanto è difficile per te ritardare l’eiaculazione ?
  2. Ti capita di eiaculare  prima di quando vuoi ?
  3. Ti capita di eiaculare con una minima stimolazione?
  4. Ti senti frustrato perché  eiaculi prima di quando vuoi ?
  5. Quanto sei preoccupato che la durata del tempo  per eiaculare lasci insoddisfatta la tua partner?

Passiamo ora ai rimedi per l’Eiaculazione Precoce

eiaculazione precoceFino a non più di due anni fa non esisteva una cura per affrontare e superare efficacemente l’Eiaculazione Precoce esistono. Venivano somministrati ai pazienti dei farmaci antidepressivi e tranquillanti, creme, profilattici e spray ritardanti.

Oggi esiste un farmaco specifico contro l’Eiaculazione Preccoe, la Dapoxetina, una molecola che agisce a livello di Sitema Nervoso Cetrale regolando i livelli di Serotonina (il neurotrasmettitore che controlla tutto il meccanismo eiaculatorio) ed è in grado di ritardare il meccanismo dell’eiaculazione. Quindi, lavorando sulla Serotonina si possono allungare i tempi dell’eiaculazione e portare l’attività sessuale ad uno standard normale.

 

                       Ritardare l’Eiaculazione in modo naturale. Clicca qui

 

Reazioni avverse della Dapoxetina (effetti collaterali)

Ovviamente questo farmaco contro l’eiaculazione precoce è una terapia al bisogno: va presa due ore prima del rapporto sessuale e, essendo un farmaco, va ssunto soltanto dopo visita medico-specialistica e necessita della prescrizione medica per essere assunta in farmacia.

Come tutti i farmaci, inoltre, può dare degli effetti collaterali: alcuni soggetti riscontrano sintomi spiacevoli anche dopo la prima somministrazione: forte stato confusionale, capogiri, abbassamento della libido e forti difficoltà di erezione.

Fonti accreditate* hanno segnalato che le reazioni avverse più comunemente riportate durante l’assunzione della Dapoxetina sono state cefalea, capogiri, nausea, diarrea, insonnia e affaticamento.

La stessa fonte riferisce poi che nella maggioranza dei casi si è manifestata nelle prime 3 ore dall’assunzione del farmaco la sincope, descritta come perdita di conoscenza, è stata segnalata negli studi clinici ed è ritenuta farmaco-correlata.

Il farmaco contro l’eiaculazione precoce, inoltre, può causare le seguenti reazioni avverse, suddivise per frequenza [ Molto comune ( maggiore o uguale a 1/10 ); Comune ( maggiore o uguale a 1/100, minore di 1/10 ); Non comune ( maggiore o uguale a 1/1.000, minore di 1/100 ) Raro ( maggiore o uguale a 1/10.000, minore 1/1.000 ) ]

Disturbi psichiatrici – Comune: insonnia, ansia, agitazione, irrequietezza, riduzione della libido, sogni anomali; Non-Comuni: depressione, umore depresso, nervosismo, incubi, disturbi del sonno, bruxismo, umore euforico, indifferenza, apatia, umore alterato, insonnia iniziale, insonnia intermedia, anorgasmia, stato confusionale, ipervigilanza, pensierianomali, disorientamento, perdita della libido.

Patologie del sistema nervoso – Molto Comuni: capogiri, cefalea; Comuni: sonnolenza, alterazione dell’attenzione, tremore, parestesia; Non-Comuni: disgeusia, ipersonnia, letargia, sedazione, riduzione del livello di coscienza, sincope, sincope vasovagale, capogiri posturali, acatisia; Rari: capogiri da sforzo, Colpi di sonno improvvisi.

Patologie dell’occhio – Comuni: visione offuscata; Non-Comuni: midriasi, disturbi visivi.

Patologie dell’orecchio e del labirinto – Comuni: tinnito; Non-Comuni: vertigini.

Patologie cardiache – Non-Comuni: arresto sinusale, bradicardia sinusale, tachicardia.

Patologie vascolari – Comuni: vampate; Non-Comuni: vampate di calore, ipotensione, ipertensione sistolica.

Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche – Comuni: congestione sinusale, sbadiglio.

Patologie gastrointestinali – Molto comuni: nausea; Comuni: diarrea, bocca secca, vomito, costipazione, dolore addominale, dolore nella regione addominale superiore, dispepsia, flatulenza, fastidio allo stomaco, distensione dell’addome; Non-Comuni: fastidio addominale, fastidio epigastrico; Rare: defecazione urgente.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo – Comuni: iperidrosi; Non-Comuni: prurito, sudorazione fredda.

Patologie dell’apparato riproduttivo e della mammella – Comuni: disfunzione erettile; Non-Comuni: mancanza di eiaculazione, parestesia degli organi genitali maschili, disturbo dell’orgasmo maschile.

Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione – Comuni: affaticamento, irritabilità; Non-Comuni: astenia, sentirsi accaldato, sentirsi nervoso, sentirsi strano, sentirsi ubriaco.

*Fonte: AIFA, 2010 –  Farma2010 Uro2010

 

                       Ritardare l’Eiaculazione in modo naturale.

revit 3 confezioni 6-REVIT SINGOLA-CONFEZIONE

 

Iscriviti alla newsletter di Wellvit.it

Tutti i nuovi iscritti, riceveranno un codice sconto esclusivo da utilizzare per i propri acquisti su www.wellvit.it!

*Le informazioni contenute in questo post hanno esclusivamente scopo informativo e non sostituiscono il parere del medico.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il primo commento a questo articolo!

avatar
wpDiscuz