Emorroidi infiammate rimedi naturali

Emorroidi infiammate: rimedi naturali sono possibili contro le emorroidi, un disturbo molto diffuso e comune al giorno d’oggi? Quali sono le modalità di trattamento per far sì che le emorroidi non rappresentino un disturbo che possa anche provocare un peggioramento delle proprie condizioni di salute? E per quale motivo le emorroidi possono infiammarsi?

banner-pagina-benebeo

Emorroidi infiammate: rimedi naturali sono un utile metodo

Il trattamento più importante per la cura quanto più possibile efficace contro le emorroidi infiammate non può prescindere, chiaramente, da alcuni punti importanti che riguardano, ad esempio, il grado di presenza della patologia e del disturbo, e la gravità delle sensazioni di fastidio e di dolore che si possono provare durante la defecazione quando si hanno delle emorroidi che si sono infiammate.

Ma prima di parlare di cura e di trattamento utile per la propria salute e per il proprio benessere e pertanto anche per il raggiungimento del tanto agognato sollievo, bisogna definire i motivi per i quali le emorroidi possono infiammarsi, dando così vita a quelle sensazioni di cui abbiamo appena accennato.

I fattori che rendono possibile l’infiammazione delle emorroidi sono chiaramente diversi, e vanno comunque tutti adeguatamente considerati come possibile elemento scatenante. Forse, anche riuscire a conoscere e quindi a sapere il perché di questi fattori, potrebbe in qualche modo dirci come riuscire a curare in maniera quanto più possibile efficace le emorroidi infiammate, sanguinanti e dolorose.

Ricordiamo, quindi, che tra le cause scatenanti, vi sono:

  • Il fattore ereditario: questo significa che in molti casi ed in diverse situazioni, è possibile che a causare la presenza di emorroidi esterne e dolorose – quindi di emorroidi che fuoriescono al momento della defecazione e che provocano fastidio, prurito e dolore – sia una condizione genetica ed ereditaria. Se il padre o la madre di una persona ha sofferto di emorroidi infiammate, è del tutto possibile che anche i figli soffrano di questa condizione: in presenza di questa considerazione, potrebbe essere però opportuno ricordare l’importanza della prevenzione di cui parleremo a breve;
  • Il fattore costituzionale: esso si pone in maniera molto vicina al fattore ereditario, in quanto vi possono essere delle persone che, per loro “natura” e condizione, possono soffrire di emorroidi che si infiammano facilmente in maniera certamente più concreta;
  • Il fattore “stile di vita”: chi segue uno stile di vita non controllato e non rivolto verso attività fisica, alimentazione sana, e vita non sedentaria, ha sicuramente molte più probabilità di sviluppare emorroidi infiammate rispetto a chi invece conduce una vita sana ed equilibrata;
  • La gravidanza: è uno dei momenti delicati della vita di una donna che talvolta si può associare all’insorgenza ed allo sviluppo delle emorroidi, che spesso comportano dolore e sanguinamento.

Quelle che abbiamo appena definito rientrano a tutti gli effetti tra le motivazioni del perché le emorroidi possono infiammarsi, causando:

  • Bruciore e dolore rettale, che si intensifica al momento della defecazione;
  • Sanguinamento, che si può avere a causa anche dello sforzo e quindi di eventuale presenza di stitichezza, che va combattuta e contrastata anche con una buona prevenzione;
  • Prurito, che si ha anche non durante la defecazione;
  • Sensazione di peso rettale.

Contro le emorroidi infiammate: rimedi naturali e casalinghi

Al contrario di quanto si potrebbe pensare, le emorroidi rappresentano un problema molto diffuso, in grado di peggiorare in maniera sicuramente importante la qualità della vita di una persona. Un problema, quindi, che non va sottovalutato, specialmente quando le emorroidi infiammate rendono difficile il normale svolgimento delle attività quotidiane e quando, appunto, non vi sono possibilità di miglioramento.

Pensiamo a chi, per lavoro, è costretto per gran parte delle giornate a rimanere seduto davanti ad una scrivania, e quanto possa essere difficile e doloroso, in questo caso, continuare a svolgere le proprie attività.

Come curare, allora, l’infiammazione delle emorroidi e qual è il rimedio che potrebbe rivelarsi davvero utile ed efficace contro questo disturbo che colpisce numerose persone? Esistono dei rimedi casalinghi che vi presenteremo, ma è anche molto importante procedere ad una corretta prevenzione dei disturbi, come ad esempio attraverso metodi preventivi dal punto di vista dello stile di vita ed alimentare.

Il principale metodo per prevenire una infiammazione che potrebbe rivelarsi dolorosa è l’alimentazione, ricordando che una dieta equilibrata, specialmente quando è associata ad un’attività sportiva regolare, può davvero rappresentare la giusta soluzione anche contro un altro problema che si associa alle emorroidi, che è la stitichezza.

Come comportarsi, allora, dal punto di vista alimentare? Si può proporre in questo senso una alimentazione a base di fibre naturali, di cui si consiglia un consumo pari ad almeno 20 grammi al giorno: una alimentazione di questo tipo, tra l’altro, serve ad aumentare il volume delle feci ed anche la loro effettiva morbidezza, permettendo quindi di defecare con  il minor sforzo possibile. È anche bene aumentare il consumo di acqua, che ha la stessa funzione, ed evitare cibi e sostanze piccanti o eccitanti, come alcuni tipi di bevande che potrebbero provocare una ulteriore infiammazione.

Tra gli altri metodi naturali che possiamo consigliare contro le emorroidi con infiammazione – e quindi in grado di causare disturbi molto evidenti – vi sono rimedi che propongono una effettiva azione antinfiammatoria, come ad esempio l’Amamelide, un potente prodotto in grado di presentare proprietà astringenti e cicatrizzanti. Tra le altre pomate e gel che possiamo prendere in considerazione, pensiamo ad esempio a creme naturali che possono essere applicate sulla zona da trattare, come ad esempio olio di mandorle dolci, burro di karitè, e olio di jojoba.

Prova Benebeo gel rettale: un eccellente aiuto naturale per contrastare i disturbi emorroidali:

SINGOLA-CONFEZIONE 3-SENSOVIT 6-SENSOVIT

 
 
* Le informazioni contenute in questo post hanno esclusivamente scopo informativo e non sostituiscono il parere del medico.
 

 

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il primo commento a questo articolo!

avatar