Vampate di calore in menopausa: rimedi naturali, cause e sintomi

Vampate di calore: rimedi naturali. Le vampate di calore menopausa sono molto frequenti. Da cosa dipendono? Quali sono i sintomi? Come si possono prevenire e curare? Esistono rimedi naturali?

vampate di calore menopausaLe vampate di calore  in menopausa sono uno dei sintomi più diffusi, frequenti e anche odiati della menopausa.

Le vampate di calore, dette anche caldane, si manifestano con un aumento improvviso della temperatura corporea, fenomeno che si concentra maggiormente nelle zone del torace, del collo e del viso. Durante una vampata, la temperatura cutanea sale notevolmente, passando nel giro di pochi minuti dai canonici 28-30 ai 34-35 gradi centigradi. Ne consegue una sudorazione profusa che scompare dopo poco lasciando posto ai brividi.

L’intensità e la frequenza delle vampate di calore non sono uguali in tutte le donne. Alcune possono entrare in menopausa senza avvertire alcun segno del disturbo, mentre in altri casi le vampate di calore possono presentarsi per diversi anni dall’ultima mestruazione (secondo le statistiche, questo disturbo interessa mendiamente il 70% delle donne). Molto spesso si presentano durante le ore notturne ma non è raro che molte donne ne soffrano durante il giorno e che siano anche  intense e frequenti. In relazione a questo, le caldane possono scatenare irrequietezza, insonnia, imbarazzo, disturbi dell’umore, ansietà e depressione, perdita del desiderio sessuale.

Il fatto poi che le vampate di calore in menopausa portano ad avere anche giramenti di testa o nausea fà si che questo disagio possa risultare anche piuttosto pericoloso.

Come l’intensità e la frequenza, anche l’età in cui si possono presentare varia da donna a donna. In generale, iniziano a intorno ai 47-48 anni d’età, insieme alle prime variazioni del ciclo mestruale e possono accompagnare la donna per circa 2-3 anni. Non è raro, però, che le caldane si presentino anche prima, già a cavallo tra i 30 e i 40 anni (menopausa prematura). In questo caso le vampate in menopausa sono particolarmente intense e fastidiose.

Disturbo tipico del climaterio, le vampate sono causate dall’irregolarità dei livelli di estrogeni e raggiungono il loro picco nei mesi successivi all’ultimo ciclo mestruale, salvo poi attenuarsi gradualmente dopo uno o due anni.

 

freccia

Gli ormoni naturali contro le vampate di calore

 

Cause delle vampate di calore in menopausa

Anche se sono un sintomo molto frequente in premenopuasa e in menopausa, l’esatta causa delle vampate di calore non è ancora del tutto certa. Si pensa siano dovute a una combinazione di fattori neuro – ormonali che includono:

  • una diminuzione dei principali ormoni femminili (gli estrogeni) durante il periodo della menopausa, che porta anche ad avere palpitazioni, sudorazione e altre conseguenze associate con le vampate di calore;
  • un’alterazione dei neurotrasmettitori che forniscono le infomazioni al cervello.

Durante la menopausa le ovaie invecchiano e producono sempre meno estrogeni e progesterone. Per compensare tale insufficienza e rafforzare la compromessa fertilità femminile, l’organismo produce una quantità maggiore di un ormone cerebrale chiamato gonadotropina (GnRH). Poichè la gonadotropina è anche responsabile della regolazione dei sensori di calore nel cervello, in questo modo, si crea uno squilibrio funzionale che porterebbe all’insorgenza delle  vampate in menopausa in menopausa e della connessa sudorazione.

Vampate di calore: rimedi naturali

Le vampate di calore in menopausa sono un sintomo molto comune, spesso fastidioso ed imbarazzante. La donna dovrebbe abituarsi a questi sbalzi di temperatura ma, allo stesso tempo, può adottare delle precauzioni e seguire semplici ma utili consigli:

  • abbigliamento: vestire a strati e preferire indumenti traspiranti di cotone o lino; le stesse attenzioni andrebbero poste anche riguardo la scelta delle lenzuola, rigorosamente in cotone;
  • alimentazione: eliminare dalla dieta cibi piccanti, spezie e bevande calde, come tè e caffè ed alcool soprattutto nei periodi caldi o di sera; preferire i cibi freschi, come le verdure;
  • attività fisica: una attività fisica regolare aumenta le capacità termoregolatorie dell’organismo; per questo motivo le donne che svolgono costantemente una certa attività motoria accusano vampate meno intense e frequenti rispetto alle donne più sedentarie.
  • preferire luoghi freschi e ventilati perché le vampate in menopausa sono anche influenzate dall’aumento del calore percepito. In caso di vampate notturne, si consiglia di areare la stanza e tenerla fresca;
  • no al fumo: le donne fumatrici dovrebbero smettere, il fumo, oltre ai risaputi danni sulla salute,  ha anche un effetto aggravante sulla severità delle indesiderate ondate di calore.
  • selfcontrol: anche se sono fastidiose ed imbarazzanti, ai primi presagi dell’arrivo di una vampata è bene non agitarsi ma fare un respiro profondo e rallentato che aiuta il rilassamento e contribuisce a smorzarne i sintomi.
  • integratori a base di fitormoni per riequilibrare l’organismo: alcune piante come il Trifoglio rosso e la Dioscorea hanno proprietà simil-ormonale e possono essere molto efficaci sia per prevenire che per alleviare e tenere sotto controllo le vampate di calore in menopausa.

Quando le vampate sono particolarmente gravi e frequenti, potrebbe essere il caso di ricorrere a farmaci per la menopausa come la Terapia Ormonale Sostitutiva. Ma questa scelta va fatta sotto attenta valutazione clinica da parte del ginecologo per esaminarne rischi e benefici.

Gli ormoni naturali contro le vampate in menopausa

In altri articoli abbiamo già parlato delle proprietà dei fitoestrogeni (ormoni naturali) e degli integratori consigliati per la menopausa derivati dagli estratti secchi titolati di piante come il trifoglio rosso, che esplica funzioni simili a quelle degli estrogeni, e della dioscorea, pianta dall’azione simile a quella del progesterone.

La loro azione combinata è molto utile a prevenire e contrastare alcuni dei sintomi più fastidiosi della menopausa, tra cui le vampate di calore in menopausa.

Prova gli effetti benefici di queste piante e di altri estratti vegetali in un unico prodotto contro i sintomi della menopausa!

kearvit-singola-confezione kearvit-3-confezioni kearvit-6-confezioni

 
 
* Le informazioni contenute in questo post hanno esclusivamente scopo informativo e non sostituiscono il parere del medico.
 

 

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il primo commento a questo articolo!

avatar
wpDiscuz