PICCOLA GUIDA ALLE PIANTE PER IL BENESSERE SESSUALE MASCHILE

 

La fitoterapia utilizza da sempre piante, erbe ed estratti vegetali in grado di stimolare il benessere sessuale in modo graduale ed efficace e senza effetti collaterli.   Le piante utili per il benessere sessuale maschile agiscono:

  • come stimolanti ed afrodisiaci: tonificano l’organismo e contrastano gli stati di affaticamento psicofisico; favoriscono l’irrorazione sanguigna del pene, meccanismo essenziale per avere e mantenere l’erezione; agiscono sul sistema nervoso centrale stimolando la produzione di  Ossido nitrico; regolano la secrezione delle ghiandole (surrenali, ipofisi e pancreas) che incrementano l’energia e la libido
  • come ritardanti naturali: stimolano la produzione di serotonina, neurotrasmettitore che regolarizza l'eiaculazione; contrastano l'ansia da prestazione e lo stress, le principali cause dell'eiaculazione precoce
  • come antinfiammatori naturali e drenanti: per il benessere delle ghiandole come la prostata.

 

Piante stimolanti e afrodisiache

- Il Ginseng: impiegato da secoli negli stati di affaticamento, per migliorare la resistenza fisica e mentale; sembra che i ginsenosidi, principi attivi della pianta, abbiano attività estrogeno-simile, che stimola un maggiore afflusso di sangue al corpo cavernoso, permettendo un’erezione più vigorosa. Gli studi scientifici che ne sono seguiti e che sono tuttora in corso hanno cercato di evidenziare i meccanismi d'azione e i principi attivi presenti in questa pianta, nel trattamento dell'impotenza e delle disfunzioni erettili nell’uomo, e per risvegliare il desiderio sessuale nella donna.

- Il Ginkgo biloba: è stato dimostrato come la Ginko Bilboa abbia un’azione terapeutica sui problemi di disfunzione erettili. Grazie alla sua azione vasostimolante, infatti, aumenta l'afflusso di sangue al pene.

- L’Eleuterococco: elisir di lunga vita siberiano, stimola il metabolismo ed riequilibra l’energia. È impiegato nel trattamento delle turbe sessuali e nella frigidità femminile, perché è in grado di regolare la secrezione degli ormoni, stimolare le ghiandole surrenali e sessuali, con un conseguente aumento della libido.

- La Muira puama: il suo principio attivo è molto simile al citrato di sildenafil, il principio attivo del Viagra. Per questo motivo, sono molti i soggetti che utilizzano la Muira Puama per aumentare la libido, migliorare dell’erezione e rinvigorire l’organismo.

- La Damiana è uno stimolante psicofisico sudamericano, impiegato con ottimi risultati nella cura dell'impotenza e della frigidità specie se di origine psicologica. Contiene alcaloidi che stimolano direttamente gli organi sessuali, aiuta a tonificare le mucose degli organi riproduttivi ed è efficace contro l'ansia da prestazione, soprattutto se si soffre di eiaculazione precoce.

- La Maca Peruviana: la medicina tradizionale andina consiglia questo tubero in caso di fatica, stress, convalescenza, calo del desiderio sessuale e sterilità. Durante la colonizzazione spagnola la radice di maca fu utilizzata con successo per migliorare la fertilità dei cavalli. Studi scientifici hanno dimostrato che i tuberi sono capaci di regolare il sistema ormonale sia maschile che femminile, di agire sulla produzione e la qualità del seme, di ridurre la secchezza vaginale e migliorare l’eccitazione, dando così un impulso alla libido e al rapporto sessuale.

 

Queste piante stimolanti sessuali sono contenute in Sensovit

 

Piante per l'Eiaculazione Precoce

- la Griffonia: i suoi semi sono rcichi di 5-HTP (5-idrossitriptofano), sostanza precorritrice della serotonina: dalla serotonina dipendono la qualità dell’umore di una persona, così come le sensazioni di fame e sonno. Molte ricerche hanno inoltre dimostrato che bassi livelli di serotonina causano eiaculazione precoce. Ecco perchè Grila ffonia viene utilizzata per migliorare l’attività sessuale dell’individuo, in particolare per l'uomo per ritardare l'eiaculazione.

- Valeriana e Passiflora: pur non rientrando nella categoria delle piante afrodisiache, queste piante possono essere molto utili per alleviare l'ansia e lo stress, cause principali di molti problemi della sfera sessuale, in particolare dell'eiaculazione precoce.

 

Queste piante contro l'Eiaculazione Precoce sono contenute in Revit

 

Piante per il benessere della prostata

- Serenoa Repens e Ortica: intervengono sulle fisiologiche funzioni della prostata, il drenaggio dei liquidi corporei e la funzionalità delle vie urinarie.

- Ananas (Bromelina) e Boswelia:  intervengono sulle naturali difese dell’organismo; le funzioni drenante e antiossidante e la fisiologica funzionalità articolare sulle funzionalità del microcircolo. La Boswelia facilita i processi infiammatori, con conseguente riduzione dei loro livelli nel sangue. Utile nelle infiammazioni e la salute della prostata. La Bromelina è utilizzata principalmente come antinfiammatorio, risultando particolarmente efficace nel trattamento degli stati infiammatori dei tessuti molli associati a trauma, nelle infiammazioni localizzate specialmente in presenza di edema, nelle reazioni tissutali postoperatorie.

- Pomodoro (Licopene): il Licopene presente nei pomodori possiede un’altissima capacità antiossidante, interviene ad intrappolare le specie attivate dell’ossigeno proteggendo le cellule dal danno che queste specie reattive possono provocare. Sembra avere un ruolo importante nel mantenimento della salute della prostata e nella prevenzione di alcune malattie degenerative quali ipertrofia prostatica benigna.

 

Queste piante per la salute della prostata sono contenute in Prosvit

 



I nostri articoli più letti:
Eiaculazione precoce: rimedi naturali
OPINIONI DEI CLIENTI

Newsletter

© Copyright 2014 - Privacy Policy - Cookie Policy